Percorso:Blog

Gestione separata 2015: Dietrofront per gli autonomi

Il governo torna sui suoi passi ed elimina l'incremento di 3 punti percentuali per i versamenti dei contributi alla gestione separata per i lavoratori autonomi. Restano invariati gli aumenti per gli altri soggetti iscritti alla gestione separata.

Gestione Separata 2015: la Crisi oltre la Fornero

gestione separata 2015

Con il Decreto milleproroghe il Governo sospende l'incremento dell'aliquota della gestione separata per il 2015 solo per i professionisti privi di cassa di previdenza. Per questi ultimi resta l'aliquota al 27,72% come per il 2014.

Come affermato in un precedente post dedicato alla gestione separata, l'aliquota per il 2015 doveva essere pari al 30,72% con un balzo in avanti di ben 3 punti percentuali. Con il decreto non solo si sospende l'aumento per il 2015 dell'aliquota da versare alla gestione separata ma si riscrivono gli aumenti introdotti dalla riforma Fornero rimodulandoli fino a giungere al 33,72%:

  • per il 2015, si pagherà il 27,72%;
  • per il 2016, si pagherà il 28,72%;
  • per il 2017, si pagherà il 29,72%;
  • per il 2018, si pagherà il 33,72%.

Gestione Separata: diverse categorie diverse aliquote

Per non creare confusione è opportuno chiarire che l’intervento riguarda esclusivamente i liberi professionisti (con partita IVA) non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie.

Per le altre categorie non si è avuta alcuna riduzione: per i titolari di pensione o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria l’aliquota di riferimento per il 2015 è il 23,5%, salita dell'1,5%.

Gli altri iscritti alla Gestione separata INPS in via “esclusiva” (collaboratori a progetto) l’aliquota è salita al 30,72% per quest’anno.

Gestione separata Massimali e Minimali

Il minimale di reddito per il riconoscimento dei contributi per l'intero anno per l’anno 2015, è pari a 15.548 euro. Chi dichiarerà di meno a tale soglia avrà una contrazione dei mesi accreditati riproporzionata ai contributi versati.

Il contributo massimo annuo è fissato a 100.324 euro: Oltre tale cifra non dovrà essere versato il contributo.

Il web offre una serie di servizi dedicati alle imprese ed ai professionisti che semplificano alcuni adempimenti. In un periodo in cui la burocrazia sembra quasi soffocare le imprese, e i permessi e i certificati da effettuare per qualsiasi tipo di richiesta sono sempre più assillanti, internet viene incontro a chi gestisce un Partita IVA, dando la possibilità agli imprenditori di velocizzare richiedere telematicamente molti documenti.

Camera di commercio online

Per gli imprenditori moderni infatti, guadagnare ore o minuti significa anche poter evitare perdite economiche, e seguendo il vecchio detto "il tempo è denaro" è possibile far risparmiare alla propria azienda lunghi e monotoni iter burocratici.

La Camera di Commercio Online

Uno dei servizi che su tutti possiamo segnalare tra i più utili in termini di tempistiche e comodità, è la possibilità di sfruttare internet per richiedere ed ottenere tutti i documenti che si possono richiedere presso una qualsiasi Camera di Commercio, semplicemente visitando la Camera di Commercio online del sito OkVisure.

Tra tutti i diversi servizi offerti sul sito, l'ufficio virtuale della Camera di Commercio permette alle aziende ed ai professionisti di ottenere tutti i classici documenti richiedibili in qualsiasi ufficio "reale". La Camera di Commercio online è raggiungibile non solo dal PC, ma anche da smartphone naturalmente, e permette di accedere a documenti e certificati come: Visura Camerale, Visure protesti, Report Persona, Bilanci e report aziendali.

Tutti i documenti richiesti online verranno ricevuti sulla propria e-mail di registrazione al servizio, tramite file in formato PDF. I certificati avranno la stessa validità di quelli Cartacei.

I vantaggi dei servizi online

Uno dei punti a favore di questa tipologia di servizi che abbiamo citato, oltre alla velocità e la comodità, è anche quello relativo alla discrezione del servizio. Se infatti per richiedere documenti per la vostra impresa in qualsiasi ufficio, è richiesta la vostra presenza fisica, e quindi, la conoscenza dell'operatore di sportello o del professionista abilitato a creare la documentazione, scegliendo i metodi informatici la vostra privacy verrà del tutto salvaguardata.

In più, con questo metodo, nel caso la vostra scelta ricada su un sito come OkVisure, potrete sfruttare il vantaggio e la sicurezza di poter ricevere informazioni da un team di persone che gestisce queste documentazioni da più di 10 anni, cosa che rassicura sull'esperienza e professionalità di questo team.